La villa con due porte

di Vera Bekteshi

La villa con due porte
Un romanzo autobiografico sulla vita durante il regime di Enver Hoxa, in Albania: dal quartiere della dirigenza, nel cuore di Tirana, all'isolamento in sperduti villaggi.

Vera Bekteshi è oggi un’affermata scrittrice albanese. Figlia di un generale dell’esercito, che è stato anche Direttore dell’Istituto di Studi Militari, durante il regime di Enver Hoxha, cresciuta a Tirana in quello che viene chiamato il “Blocco della dirigenza “, cioè il perimetro della capitale riservato agli alti papaveri del regime, divenne a un certo momento vittima dello stesso. E non per merito o demerito suo, giovane donna allora, studentessa di fisica all’università, bensì, semplicemente, per essere figlia di un uomo improvvisamente accusato di complottare contro Hoxha.

Il padre venne arrestato e condannato, insieme a tutta la famiglia, moglie e figli compresi, all’isolamento in tre successivi villaggi dell’Albania, uno più sperduto dell’altro. Un internamento che sarebbe durato ben 16 anni, fino alla morte del dittatore e la caduta del regime, anni segnati dal cambiamento di status, ovviamente, e miseria e malattie, oltre che vessazioni di ogni tipo, a cominciare da un controllo asfissiante con microfoni nascosti nelle case in cui vivevano, in un uso contingentato dell’energia elettrica, dell’acqua, del latte (200 grammi a famiglia) e del lavoro coatto nei campi.

Acquista ora!

Presentazione del libro

Vera Bekteshi è abile nel rappresentare, con leggerezza e ironia, il periodo più diffìcile della storia albanese, quello della dittatura di Enver Hoxha.

E lo fa regalando la storia della sua famiglia, che visse fino al 1974 in una villa del famigerato Blocco.

Da donna, abbandonata improvvisamente dal marito, madre, figlia e amica, veste i panni di testimone del suo tempo e dovrà adattarsi a un’esistenza fatta di soprusi, prigionia e sete di rivalsa.

Non più libera e in condizioni di povertà estrema, sorprenderà il lettore con il suo racconto ricco e sfaccettato delle vite di chi la circonda, vittime e carnefici, ognuno con la propria personalità e il proprio spessore, in un mondo crudo e avulso dalla normalità.

Dettagli

Autore:
Generi: Biografia, Narrativa
Editore: Salento Books
Anno di Pubblicazione: 2014
ASIN: 8849709285
ISBN: 8849709285
Acquista ora
cquista da Amazon
Condividi il libro nei social
Biografia dell'autore
Vera Bekteshi

Vera Bekteshi è nata e cresciuta a Tirana, nel cosiddetto “Blocco della dirigenza”.

Figlia di un militare di alto grado, è stata vittima della dittatura: dopo il divorzio politico, la perdita del lavoro e l’arresto del padre, ha trascorso quasi sedici anni di isolamento, con la famiglia e il figlio, nei più remoti villaggi dell’Albania.

Tornata a Tirana nel 1991, nel 1997 ha ricevuto il titolo di dottore in Fisica (si è laureata nel 1967). Negli ultimi anni si è dedicata quasi completamente alla scrittura letteraria.

Discussione su questo libro

Albania News su Facebook

Vuoi segnalarci novità o uscite editoriali degli autori albanesi o libri sull’Albania? Scrivici a info@albanianews.it

Libri albanesi tradotti di recente

Libri recenti da autori italofoni

Libri recenti da autori italiani

Libri recenti da autori arbëreshë

Pubblicità