Uscire dalle regole

Scritti per Umberto Sereni

Uscire dalle regole
A cura di Paolo Ferrari e Bruno Figliuolo

Tra i nuovi libri o pubblicazioni in Italia sul mondo e sulla cultura albanese segnaliamo il saggio di Anesti Naçi, Petro Marko, il compagno se stesso, contenuto nel testo a più mani dal titolo Uscire dalle regole, (scritti in onore a Umberto Sereni), edito dalla Forum, casa editrice dell’Università degli Studi di Udine.

Si tratta di un’analisi originale della figura più straordinaria e umanamente piena del Novecento albanese. L’indagine, rivolta tanto all’uomo Marko quanto al suo ruolo sociale e politico nella realtà albanese non solo in vita, ma anche per l’immagine tramandata ai posteri di quel compagno se stesso, è affrontata da un punto di vista più ampio, attraverso un’analisi acuta sulla complessa società e la mentalità albanese in generale.

Acquista ora!

Presentazione del libro

Uscire dalle regole: la scelta del tema al centro di questo volume ha due motivazioni. La prima è il desiderio di festeggiare Umberto Sereni, docente di Storia contemporanea all’Ateneo udinese, di cui colleghi e allievi hanno in questi anni apprezzato la capacità di mettere in discussione tutto il complesso di regole, procedure, consuetudini accademiche e non, vincoli burocratici vecchi e nuovi che disciplinano in maniera sempre più opprimente vita e lavoro di quasi tutti i cittadini del nostro paese.

La seconda ragione è legata ai suoi studi, incentrati su vicende per vari aspetti ‘fuori dalle regole’: le lotte e i movimenti politici e sindacali, dai sindacalisti rivoluzionari ai socialisti, senza dimenticare alcune figure chiave, come l’antidogmatico Alceste De Ambris, e le influenze culturali transnazionali che hanno attraversato il continente europeo.

Percorsi di studio che, assieme alla sua attività come acclamatissimo sindaco del Comune di Barga, fanno parte di un impegno coerente, espressione di un atteggiamento entusiastico e altruista che ha arricchito docenti e studenti. L’argomento viene qui affrontato secondo differenti prospettive: l’ossequio allo spirito del tempo e l’attrazione verso la riduzione amministrativa dei problemi non devono infatti farci dimenticare che, al pari di Bartleby, lo scrivano di Melville, è sempre possibile dire «I would prefer not to», sottraendosi alle risposte prevedibili e alle condiscendenze attese.

Dettagli

Autore:
Genere: Storia e memoria
Editore: Forum Edizioni
Anno di Pubblicazione: 2019
ASIN: 8832830973
ISBN: 9788832830972
Acquista ora
cquista da Amazon
Condividi il libro nei social
Biografia dell'autore
Anesti Naçi

Anesti Naci, dopo gli studi  superiori a Valona, si è trasferito in Italia nel 1998. All’Università di Udine ha conseguito la laurea in Lettere e quindi, nel  2017, il dottorato di ricerca in Storia: culture e strutture delle aree di frontiera.

Ha preso parte in qualità di collaboratore di cattedra ai corsi di Storia contemporanea presso l’Università di Udine con cui continua la collaborazione e continua a occuparsi della storia culturale albanese, in particolare del periodo comunista, con attenzione alle tematiche dell’ateismo di Stato e della religione, dell’identità e del carattere nazionale albanese e i suoi rapporti con l’alterità.

Tra le sue pubblicazioni più recenti:

  • Petro Marko, il compagno se stesso, in Uscire dalle regole, Forum, Udine 2018, pp. 163-176
  • Dio è straniero. La strategia ateista e l’ideologia antireligiosa del Partito Comunista Albanese, sul numero monografico della rivista “Qualestoria”
  • Il comunismo nell’area Alpe-Adria. Protagonisti, miti, demistificazioni, EUT, Trieste 2019, pp. 51-70.
Anteprima

Discussione su questo libro

Albania Letteraria su Facebook

Vuoi segnalarci novità o uscite editoriali degli autori albanesi o libri sull’Albania? Scrivici a [email protected]

Libri albanesi tradotti di recente

Libri recenti da autori italofoni

Libri recenti da autori italiani

Libri recenti da autori arbëreshë