Testimoni di una tragedia

di Sokol Jakova

Testimoni di una tragedia
a cura di Valbona Jakova
Acquista ora!

Presentazione del libro

Albania, metà degli anni Sessanta. Il partito comunista controlla il Paese con estrema risolutezza, un regime che soffoca tra le sue spire la vita privata e pubblica degli albanesi con lo scopo di raggiungere un’omologazione sociale e culturale svilente.

Lo sanno bene Mirol, Linda, Dini e Viosa, i giovani studenti protagonisti di questo intenso e sofferto spaccato di vita. Una storia controcorrente, di ribellione, di identità familiari da preservare, che riesce a parlarci con onestà di valori senza tempo come l’amore e l’amicizia quali unica cura possibile al cieco settarismo del regime e che nell’elemento della “promessa” trova il suo filo conduttore lungo tutto l’arco del racconto.

Dettagli

Autori: ,
Genere: Narrativa
Editore: Altromondo Editore
Anno di pubblicazione: 2021
ASIN: 8833301907
ISBN: 9788833301907
Acquista ora
cquista da Amazon
Condividi il libro nei social
Biografia dell'autore
Valbona Jakova

Valbona Jakova (Tirana, 23 ottobre 1953) è una poetessa e traduttrice albanese nata a Tirana e residente in Italia.

Figlia di Frano Jakova, compositore che ha ricoperto alcune importanti cariche istituzionali in ambito culturale; nipote del drammaturgo Kolë Jakova e dei politici Tuk e Filip Jakova.

Mediatrice Linguistica Culturale, dall’Italia ha tradotto in albanese poesie di Pablo Neruda, Giuseppe Ungaretti, Umberto Bellintani, Beppe Costa, Jack Hirschman, e alcuni testi di saggistica tra cui “Perché credo a Medjugorje?” e “Il Falsario” di Padre Livio Fanzaga.

Nel 2010 pubblica in Italia la raccolta di poesie “La tempesta delle ore”, Gruppo Albatros Il Filo, ristampata nel 2016 con Pellicano. Suo il libro per bambini “I tre porcellini e i porcellini migranti” ( Il Veliero, 2019). Nel 2020 pubblica per il Gilgamesh ed, “Richiamare al bene”.

È tra i fondatori del “Movimento dal sottosuolo”.

Discussione su questo libro

Albania Letteraria su Facebook