Terremoto a Tirana

Intrighi, amori e spie al crollo del comunismo

Terremoto a Tirana
Il crollo del Muro di Berlino nel 1989 travolge i Paesi comunisti dell'Est europeo: USA e URSS cessano di dividersi il mondo. Un libro di Serena Luciani

Il romanzo coglie questi eventi sul crinale, scoprendo cause, prefigurando conseguenze, narrando un’Albania sconosciuta, dispotica ma affascinante, ricca di poesia, leggende, musica. Dov’era persino possibile incontrare in strada soldatesse armate di fucile e ferri da calza.

A dispetto di agenti segreti persecutori o pasticcioni, la protagonista, direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, riuscirà ad abbattere il muro di divieti entrando in contatto vivo con il Paese e il suo popolo.

Acquista ora!

Presentazione del libro

Nel 1989 è caduto il muro di Berlino, ma si è anche aperto con Milosevic il conflitto in Kosovo, ancora oggi di stretta attualità. Fiora Listri, protagonista del romanzo, addetta culturale presso l’Ambasciata italiana a Tirana dal 1988 al ’90, interagisce con tutti i rappresentanti diplomatici, con l’ambiente culturale albanese, ma anche, se pur di straforo, con la gente comune.

Malgrado il divieto di ogni contatto esterno per più di 15 minuti, farà amicizia con un direttore d’orchestra con il trucco di usare frasi tratte dai libretti d’opera e riuscirà persino ad avere un’avventura erotica con un giovane archeologo albanese dribblando abilmente i segugi. Tra riti e cerimoniali delle ambasciate, spie e complotti, intrighi e scaramucce, concerti e mostre, miti e leggende, si dipanano le sue avvincenti e pericolose avventure nella piccola e sconosciuta Albania fino al crollo, nel 1991, del regime e alla partenza delle navi dei profughi verso l’Italia.

Dettagli

Autore:
Genere: Narrativa
Editore: Stampa Alternativa
Anno di Pubblicazione: 2008
ASIN: 8862220448
ISBN: 8862220448
Acquista ora
cquista da Amazon
Condividi il libro nei social
Biografia dell'autore
Serena Luciani

Serena Luciani è una scrittrice italiana, autore del libro Terremoto a Tirana, basato sulle sue esperienze dell’Albania degli anni 80, quando lavorava come funzionario culturale presso l'Ambasciata italiana a Tirana.

Per la stessa casa editrice ha pubblicato anche "Una di quelle era la mia casa, voci di profughi dal Kossovo", un resoconto dettagliato, pubblicato in Italia, di dieci anni di guerra balcanica, con le testimonianze scritte di undici profughe/i e i disegni dei bambini.

Discussione su questo libro

Albania News su Facebook

Vuoi segnalarci novità o uscite editoriali degli autori albanesi o libri sull’Albania? Scrivici a info@albanianews.it

Libri albanesi tradotti di recente

Libri recenti da autori italofoni

Libri recenti da autori italiani

Libri recenti da autori arbëreshë

Pubblicità