La sposa rapita

di Artur Spanjolli

La sposa rapita

Presentazione del libro

Con una precisione degna di uno storiografo, Artur Spanjolli colloca la storia di “La sposa rapita” in un remoto passato dell’Albania, quando le donne erano schiave degli uomini e le figlie merci di scambio per matrimoni convenienti, quando gli affari di cuore si risolvevano armi alla mano, nel divampare di passioni primitive, faide familiari e morte.

Lo scrittore che ci ha fatto conoscere la religione della famiglia e degli avi in “Cronaca di una vita in silenzio”, offrendoci il ritratto della stirpe dei Cialliku come esempio di civiltà e di buone usanze, intende narrare l’altra faccia della medaglia, quella selvaggia e barbara di due famiglie in lotta.

Spanjolli racconta un episodio di sangue, attinto dalla cronaca locale, che trasforma in una favola amara dai molteplici significati.

Dettagli

Autore:
Genere: Narrativa
Editore: Salento Books
Anno di Pubblicazione: 2012
ASIN: 884970786X
ISBN: 9788849707861
Acquista ora
cquista da Amazon
Condividi il libro nei social
Biografia dell'autore
Artur Spanjolli

Artur Spanjolli è nato a Durazzo nel 1970. Dal 1992 vive in Italia, dove si è laureato in lettere.

L'autore ha pubblicato in lingua italiana L'accusa silenziosa (2007), Cronaca di una vita in silenzio (2010), La sposa rapita (2012), I nipoti di Scanderbeg (2012), La Teqja (2013),  Eduart (2014), Preludio d'autunno (2018)

Anteprima

Discussione su questo libro

Albania Letteraria su Facebook

Vuoi segnalarci novità o uscite editoriali degli autori albanesi o libri sull’Albania? Scrivici a [email protected]

Libri albanesi tradotti di recente

Libri recenti da autori italofoni

Libri recenti da autori italiani

Libri recenti da autori arbëreshë