Passeggiando all’indietro

di Visar Zhiti

Passeggiando all’indietro
Traduzione di Elio Miracco

Presentazione del libro

Racconti come capitoli di un romanzo albanese della lacerata storia dell’autore e del suo popolo, con una dirompente e aspra realtà che travolge il mondo italiano dove spesso i protagonisti, prigionieri della loro fede comunista, sono sconvolti dalle rivelazioni di chi l’utopia marxista-leninista ha violentemente subito.

L’ex prigioniero politico, in fuga dalla propria patria ormai solo “terra”, a Milano, a Roma o a Vienna riaffiora dall’abisso e lo ripercorre con la parola, lo testimonia con le vicende in un passeggiare all’indietro, metafora della memoria, del mondo rovesciato, capovolto e degradato o in un andare all’incontrario quale ritorno all’innocenza.

Il vissuto kafkiano e orwelliano rappresentato con il paradosso, l’assurdo, l’ironia e il sarcasmo, fino al bizzarro tragico, appare come un lontano microcosmo prettamente albanese che lo scrittore trasforma in un universo nel quale si affermani i valori.

Dettagli

Autori: ,
Genere: Poesie
Editore: Oxiana Edizioni
Anno di Pubblicazione: 1999
Pagine: 165
Illustratore: Valeri Dyrzi Tarazov
ASIN: 8887020132
ISBN: 9788887020137
Sign up for Updates
Condividi il libro nei social
Biografia dell'autore
Visar Zhiti

Visar Zhiti è uno dei maggiori scrittori albanesi e uno dei pochi a essere stati condannati dalla dittatura di Enver Hoxha a causa di un’opera poetica ritenuta "eccessivamente ermetica, triste e pertanto contraria ai canoni del realismo socialista”.

Dopo dieci anni di carcere e lavori forzati, caduta la dittatura, Zhiti ha avuto la possibilità di pubblicare tutte le sue opere, tra cui le poesie scritte di nascosto durante la prigionia. Oltre ad aver dato un altissimo e originale contributo al panorama letterario balcanico, i suoi racconti, i suoi romanzi come i suoi saggi hanno consolidato la libertà intellettuale e la vita democratica dell’Albania.

I suoi libri sono stati tradotti in molti Paesi (dagli USA alla Macedonia, dalla Romania all’Italia) ottenendo importanti riconoscimenti. Per Rubbettino è uscito il suo romanzo Il visionario alato e la donna proibita (2014) e Il funerale senza fine (2017)

Discussione su questo libro

Albania News su Facebook

Vuoi segnalarci novità o uscite editoriali degli autori albanesi o libri sull’Albania? Scrivici a [email protected]

Libri albanesi tradotti di recente

Libri recenti da autori italofoni

Libri recenti da autori italiani

Libri recenti da autori arbëreshë