Il “Messale” di Gjon Buzuku

Contributi linguistici allo studio della genesi

Il “Messale” di Gjon Buzuku
di Martin Camaj

Presentazione del libro

Nel presente studio Martin Camaj conduce un’approfondita analisi linguistica del “Messale” di Gjon Buzuku (Ljare, 1499 – Venezia, 1577), vescovo cattolico albanese, autore del più antico testo a stampa in lingua albanese: la traduzione del Messale Romano pubblicata a Venezia intorno al 1555.

L’autore, nei quattro capitoli che compongono il saggio, esamina l’ortografia, alcuni aspetti fonetici e morfologici e gli influssi stranieri nella lingua del Messale.

Completano il volume Tre canti popolari di Triepshi, la Bibliografia e il Registro dei vocaboli.

Messale Gjon Buzuku Prima Pagina Martin Camaj

Dettagli

Autore:
Genere: Linguistica
Editore: Shêjzat
Anno di Pubblicazione: 1961
Condividi il libro nei social
Biografia dell'autore
Martin Camaj

Martin Camaj era un folclorista, linguista e scrittore albanese.

È considerato uno dei maggiori autori della moderna prosa albanese. Il suo romanzo Rrathë è considerato il primo romanzo psicologico scritto in albanese.

Camaj è una delle figure più note nel campo di albanologia e un grande scrittore. Nasce a Temal di Dushman a Dukagjin il 21 luglio 1927.

Le sue origini appartengono a una famiglia povera. All’età di 7 anni viene mandato a studiare al Collegio Saveriano a Scutari (Shkodër), dove riceve una educazione classica.

Leggi l'articolo sulla vita di Martin Camaj pubblicato su Albania News

Discussione su questo libro

Albania Letteraria su Facebook

Vuoi segnalarci novità o uscite editoriali degli autori albanesi o libri sull’Albania? Scrivici a [email protected]

Libri albanesi tradotti di recente

Libri recenti da autori italofoni

Libri recenti da autori italiani

Libri recenti da autori arbëreshë