L’immigrazione albanese in Istria

(secoli XV-XVIII)

L’immigrazione albanese in Istria
Un’analisi cristallina e priva di luoghi comuni dell’immigrazione albanese verso la terra d’Istria. L’immigrazione albanese in Istria di Matteo Mandalà
Acquista ora!

Presentazione del libro

Spinto dal desiderio di comprendere i nessi causali che caratterizzano la natura composita della storia dell’emigrazione dei popoli balcanici, in particolare quella degli albanesi, Matteo Mandalà ha condotto negli ultimi decenni una ricerca approfondita negli archivi civili ed ecclesiastici.

In questo volume l’autore traccia la linea dell’identità culturale di una parte della raggiera di quell’emigrazione.

Da filologo, Mandalà va alla ricerca dei frequenti corti circuiti che si sono verificati nella travagliata storia del popolo albanese, rifiutando la visione romantica della storia dell’emigrazione degli arbëreshë, puntellata spesso da vistose falsificazioni e semplificazioni dei fatti storici.

L’approccio di questo studio è pluridisciplinare e non ignora alcun aspetto storico di tale migrazione, in modo particolare quello statistico, economico, demografico e sociale, unendo diverse sfaccettature che definiscono lungo i secoli i tratti di una società multietnica.

Dettagli

Autore: Matteo Mandalà
Genere: Studi culturali e sociali
Editore: Besa Muci Editore
Anno di pubblicazione: 2021
Pagine: 152
ASIN: 8836291740
ISBN: 9788836291748
Prezzo €: 15
Acquista ora
Acquista da Amazon

Discussione su questo libro

Libri pubblicati recentemente