La città di pietra

di Ismail Kadare

La città di pietra

Magica è, fin dalle prime righe di questo romanzo, Argirocastro, città natale di Kadare. Il suo manto di pietra grigia, dalle strade scoscese fino ai tetti, crea un’ atmosfera unica, che ancora oggi rapisce i suoi visitatori.

Siamo nei primi anni ‘40 ed intrisa di magia e superstizione è anche la vita dei suoi abitanti. Per raccontarcela con quella dose di ironia che solo il racconto di un bambino ci può offrire, nonostante il risvolto tragico di alcune vicende, l’autore rindossa per l’occasione le lenti della sua infanzia. Attraverso quelle lenti l’autore rivive l’occupazione straniera della città da parte di italiani, greci e tedeschi, oscillando tra il gioco e la paura, sorvolato da aerei "oltremodo terribili" e "più belli che in sogno".

(Sara Daneri)

Presentazione del libro

In una città così non è facile essere bambini. Una città antica e di pietra. Capace di provocare dolori, ferite e piaghe, perché al contatto può essere rude e fredda, come la pietra, come la guerra. Sullo sfondo, la tragedia del secondo conflitto mondiale, un mostro dal quale il piccolo albanese protagonista di questa storia sa difendersi come solo i bambini sanno fare.

Per lui che ancora non conosce la follia dei grandi, tutto assume una parvenza di gioco e di scoperta: l’oscuramento, le fughe nei rifugi antiaerei, le divise dei soldati e la casa misteriosa che ospita tante belle signore straniere.

Un folto gruppo di personaggi stravaganti e indimenticabili lo accompagna nel suo cammino per la città di pietra: il nonno che parla turco e che lo fa fumare, gli zingari dai magici violini, l’irraggiungibile Margherita e la non castissima Susanna, la donna barbuta e le ultracentenarie che, stagione dopo stagione, lo guardano diventare uomo.

Dettagli

Autore:
Genere: Narrativa
Editore: Casa editrice TEA
Anno di Pubblicazione: 2009
ASIN: 8878193291
ISBN: 9788878193291
Condividi il libro nei social
Biografia dell'autore
Ismail Kadare

Nato ad Argirocastro nel 1936, Ismail Kadare è considerato uno dei più grandi scrittori e intellettuali del XX secolo.

Si laureò nella Facoltà della Storia e Filologia presso l’Università di Tirana e studiò per due anni letteratura mondiale all’Istituto Gorkij a Mosca.

Nel 1990 ha chiesto e ottenuto l’asilo politico in Francia. Ha vinto molti premi letterari, tra cui il Premio Mediterraneo per stranieri, Premio Herder, Man Booker International Prize, Premio Principe delle Asturie per la letteratura ecc.

Più volte candidato per il Premio Nobel e membro d’onore all’Accademia Francese.

Discussione su questo libro

Albania News su Facebook

Vuoi segnalarci novità o uscite editoriali degli autori albanesi o libri sull’Albania? Scrivici a info@albanianews.it

Libri albanesi tradotti di recente

Libri recenti da autori italofoni

Libri recenti da autori italiani

Libri recenti da autori arbëreshë

Pubblicità