Mario Calivà

Mario Calivà è un poeta e drammaturgo arbëresh. È diplomato in Drammaturgia e Sceneggiatura presso l’Accademia nazionale d’Arte drammatica “Silvio d’Amico” di Roma.

Già dottore in Economia e Finanza, ha conseguito la laurea in Discipline dello Spettacolo con una tesi sul teatro arbëresh come vettore di comunicazione identitaria. Dal 2012 porta in scena le sue opere teatrali in lingua arbëreshe.

Ha pubblicato le sillogi poetiche Percezioni, La luce dei punti lontani, Reading Poetico e Oltre l’oblio della voce. Nel 2017 è uscito il suo libro Portella della ginestra. Sedici sopravvissuti raccontano la strage. In Kosovo e Albania nel 2018 esce Rrëmbyesi dhe Ara, un dramma e un monologo in lingua albanese. Dal 2012 porta in scena le sue opere teatrali in lingua arbëreshe. Ha lavorato presso la redazione romana di Rai Cultura.

Nostalgjia
Poezi arbëreshe

Libri pubblicati recentemente