Lucia Nadin

La ricercatrice Lucia Nadin, veneziana, ha trascorso molti anni in Albania insegnando e facendo ricerca. Ha pubblicato Gli Statuti di Scutari portandolo alla luce dalla biblioteca del museo veneziano: un ‘monumento’ della storia medievale dell’Albania.

Ha ricostruito il fenomeno dell’emigrazione albanese nelle province venete tra il XV e il XVI secolo con il libro Migrazioni e integrazione. Il caso degli albanesi a Venezia (1479-1552) . Inoltre, ha studiato la tradizione iconografica di Giorgio Castriota Scanderbeg sulla nave dei duca di Venezia, la famosa Bucintoro.

In Albania è stato pubblicato in edizione bilingue “Albania ritrovata” (Onufri, 2012)

Attualmente sta lavorando sulla migrazione dei religiosi cattolici nelle terre veneziane tra XV e XVI secolo, in relazione all’acquisto di opere d’arte. Nel 2010 le è stata data la cittadinanza onoraria dalla città di Scutari.

Scanderbeg. Una biografia ritrovata
La simbolicità di Scanderbeg ponte tra l’Albania e l’Europa cristiana
L’Albania nell’archivio di Propaganda Fide
Venezia e Albania. Una storia di incontri e secolari legami
Centenario dell’Indipendenza dell’Albania – 1912-2012
Albania ritrovata
Migrazioni e integrazione. Il caso degli albanesi a Venezia (1479-1552)
Statuti di Scutari

Libri pubblicati recentemente