Indro Montanelli

Indro Montanelli (Fucecchio, 22 aprile 1909 – Milano, 22 luglio 2001) si trasferì a Tirana per seguire suo padre il quale nel 1938 era un importante funzionario del Ministero della Pubblica Istruzione, incaricato della riforma del sistema albanese.

Probabilmente al giornalista, all’epoca trentenne, fu chiesto di non scrivere di politica, ragione per la quale i suoi articoli concernano la comunità rom in Albania e furono pubblicati al “Corriere della Sera”. Caso strano e curioso, considerando il vergognoso razzismo del governo fascista sui rom.

Ironia del caso vuole che il giornalista lasciasse l’Albania gli ultimi giorni di Marzo e non fu presente durante l’invasione che, siamo sicuri, avrebbe descritto splendidamente, anche se non forse fedelmente.

Montanelli ritornò in Albania nel 1942, quando intervistò il primo ministro uscente, Mustafa Kruja, scrivendo anche di Jacomoni, incaricato e rappresentante del Governo italiano a Tirana, nonché della guerra italo-greca. Gli articoli scritti durante la visita però sentono di uno spirito di propaganda, tutto sommato normale per l’epoca.

Nella biografia del giornalista si accenna ad un’altra pubblicazione, “Vecchia e nuova Albania”, (Garzanti, Milano 1939), tutt’ora introvabile in nessuna biblioteca e neanche nel catalogo Garzanti”.

Albania una e mille

Albania News su Facebook

Vuoi segnalarci novità o uscite editoriali degli autori albanesi o libri sull’Albania? Scrivici a info@albanianews.it

Libri albanesi tradotti di recente

Libri recenti da autori italofoni

Libri recenti da autori italiani

Libri recenti da autori arbëreshë

Pubblicità