Diana Çuli

Diana Çuli è nata a Tirana in Albania. Scrittrice, traduttrice e giornalista, da anni racconta con accuratezza e sensibilità le storie e i cambiamenti del suo paese.

In Albania ha pubblicato diversi romanzi. Alcuni dei titoli: Zëri i largët (Voce lontana), 1981, Rrethi i kujtesës (Il cerchio della memoria), 1984, Dreri i trotuareve (Il cervo dei marciapiedi), 1990, Rekuiem (Requiem), 1991, Dhe nata u nda në mes (E la notte si è divisa in due…), 1994

Impegnata nella promozione dei diritti umani e dei diritti delle donne. Nel 2012 ha ricevuto il grado onorifico di Ufficiale dell’Ordine al Merito della
Repubblica Italiana grazie ai meriti acquisiti verso la Nazione italiana nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e delle attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari.

Ha pubblicato in italiano i romanzi Scrivere sull’acqua, Angeli armati e Assassinio nel palazzo del governo

Scrivere sull’acqua
Angeli armati
Assassinio nel palazzo del governo
Dal paese delle aquile

Albania News su Facebook

Vuoi segnalarci novità o uscite editoriali degli autori albanesi o libri sull’Albania? Scrivici a info@albanianews.it

Libri albanesi tradotti di recente

Libri recenti da autori italofoni

Libri recenti da autori italiani

Libri recenti da autori arbëreshë

Pubblicità